Indicam ottiene la certificazione della parità di genere

Indicam, l’Associazione Italiana per la tutela della Proprietà intellettuale fondata nel 1987, ha conseguito la certificazione per la parità di genere.

La partner di Andersen, Michela Mazzoleni (in foto), che lavora con Indicam da numerosi anni, con Fabio Cecilia e Giulia Lumina del Desk Innovazione Sostenibile dello studio (coordinato dai partner Francesco Marconi e Francesco Inturri), ha affiancato l’associazione nelle diverse fasi, cruciali per il raggiungimento di questo importante obiettivo. Il team dello studio ha seguito il processo di certificazione già in fase embrionale, fornendo un’analisi preliminare, valutando la composizione dell’organico e le politiche esistenti all’interno dell’associazione.

Di concerto col cliente i professionisti hanno successivamente definito gli obiettivi specifici, optando per soluzioni realizzabili e in linea con la mission e la cultura aziendale. Sono state poi individuate le policy e procedure ad hoc per la promozione della gender equality in tutte le diverse aree presenti in Indicam, dal recruiting alla formazione, dagli aspetti retributivi iniziali fino alle eventuali promozioni.

“Siamo felici di aver supportato Indicam in un percorso tanto importante e delicato, ancora poco diffuso, in particolare nell’ambito del mondo delle associazioni – ha dichiarato Michela Mazzoleni, partner di Andersen–. Alla fase preliminare è seguito un processo di formazione e sensibilizzazione durato circa 3 mesi. Prima della richiesta ufficiale abbiamo attivato dei sistemi di controlling interni per essere certi di poter sottoporre l’associazione a una valutazione obiettiva”.

Una volta ottenuta la certificazione da parte dell’ente certificatore RINA, Indicam ha potuto comunicare il conseguimento del risultato grazie agli sforzi congiunti con lo studio.

michela.cannovale@lcpublishinggroup.com

/ 0

SHARE