Banco BPM emette primo social bond per 500 mln. Gli in house

 

Banco BPM ha concluso il collocamento della sua prima emissione di social bond senior preferred destinata a investitori istituzionali per un ammontare di 500 milioni di euro e scadenza 15 luglio 2026.

L’obbligazione, emessa nell’ambito del Green, Social and Sustainability Bond Framework di recente pubblicazione e a valere sul programma EMTN da 25 miliardi di euro, andrà a finanziare un portafoglio selezionato di PMI a cui sono state concesse erogazioni coperte dalla garanzia pubblica prevista nel Decreto Liquidità per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Maria Teresa Guerra

Gli aspetti legali del dossier sono stati seguiti in house dalla general counsel Antonia Cosenz (nella foto in alto) e da Maria Teresa Guerra (nella foto a sinistra).

Banca Akros, Bofa Securities, Credit Agricole CIB, HSBC, NatWest Markets and UniCredit hanno agito in qualità di Joint Bookrunner dell’emissione. Credit Agricole CIB ha altresì operato quale Green and Social Structuring Advisor e Global Coordinator.

Banco BPM pubblicherà per tutta la vita del bond una rendicontazione annuale per assicurare la trasparenza sull’allocazione dei proventi dell’emissione e sui benefici sociali finalizzati alla salvaguardia dei posti di lavoro delle PMI colpite dall’emergenza sanitaria.

Il Framework si integra nella strategia ESG (Environmental, Social and Governance) di Banco BPM e rappresenta la concreta realizzazione degli obiettivi di sostenibilità ambientale e sociale che sempre più indirizzeranno e caratterizzeranno le diverse aree di business della Banca. Banco BPM ha, inoltre, ottenuto sul proprio Framework una certificazione fornita da Institutional Shareholder Services companies group (ISS) quale soggetto indipendente avente competenza in tema ambientale, sociale e di sostenibilità: Second Party Opinion (SPO).

Il titolo, che sarà quotato presso il Luxembourg Stock Exchange, ha un rating atteso di Ba2(Moody’s), BBBL(DBRS) e una durata di cinque anni. La cedola annua è pari allo 0,875% e la data di regolamento sarà il 15 luglio 2021.

L’emissione è stata sottoscritta da investitori istituzionali, principalmente Banche (43%) e Fondi (40%), distribuiti geograficamente per il 72% in Italia e per il restante 28% nei principali paesi europei.

Banco BPM emette primo social bond per 500 mln. Gli in house

Leave a Reply

Inhousecommunity.it

Lanciato nel maggio 2015, fra i lettori della testata, si contano direttori affari legali, responsabili HR, marketing manager, direttori finanziari e top management.

Al livello di contenuti, si focalizza sulla figura del legale interno, del giurista d’impresa e sull’evoluzione di questa figura professionale in Italia.

Inoltre, ogni due settimane, Inhousecommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A..

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram