La maggioranza degli inhouse counsel è aperta a nuovi lavori

Secondo l’indagine intitolata Axiom In-House Counsel Survey e condotta da Wakefield Research, che per l’occasione ha intervistato 300 in house counsel dipendenti di imprese statunitensi con un fatturato annuo minimo di 1 milione di dollari, il 71% dei giuristi di impresa oggi non è soddisfatto del proprio lavoro. Sebbene il numero di legali in house che cercano attivamente un altro impiego sia ancora esiguo (14%), la maggior parte degli intervistati dichiara di essere aperta a un nuovo lavoro.

I numeri dell’indagine

Nello specifico, la maggioranza degli in house counsel ritiene che il proprio ruolo attuale non sia completamente in linea con i compiti classici di un ufficio legale o con l’azienda nel suo complesso (rispettivamente 94% e 87%), che sia stressante (78%) e poco coinvolgente (34%). Il 57% degli intervistati si dice aperto a un nuovo impiego, e il 39% prende in considerazione un lavoro di tipo flessibile in futuro. Il 62% afferma che la pandemia ha aumentato il proprio interesse per questo tipo di posizioni.

Questo dato è in linea con quanto emerso dai rapporti precedenti, che mostrano come le aziende non si sentano realmente allineate con l’ufficio legale. Nel frattempo, i dipartimenti legali hanno sempre più lavoro scaricato sulle loro spalle a causa della generale riduzione dei budget e si lamentano inoltre di avere orari poco flessibili e poco coinvolgimento strategico in azienda.

Dove va chi cambia lavoro?

Secondo il rapporto, inoltre, i legali in house che cambiano lavoro si dirigono quasi equamente verso studi legali (40%), un ruolo più flessibile (39%) o un’altra posizione interna (34%).

La maggioranza degli inhouse counsel è aperta a nuovi lavori

michela.cannovale@lcpublishinggroup.com

Inhousecommunity.it

Lanciato nel maggio 2015, fra i lettori della testata, si contano direttori affari legali, responsabili HR, marketing manager, direttori finanziari e top management.

Al livello di contenuti, si focalizza sulla figura del legale interno, del giurista d’impresa e sull’evoluzione di questa figura professionale in Italia.

Inoltre, ogni due settimane, Inhousecommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A..

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram