Ferdinando Pastrello nuovo HR manager di Morri Rossetti

Morri Rossetti rafforza la funzione di Risorse Umane con l’ingresso, in qualità di HR Manager, di Ferdinando Pastrello (in foto), che sarà responsabile della definizione e dello sviluppo delle politiche di people management di studio.

Coordinandosi direttamente con la partnership di studio, il manager si occuperà del coordinamento e della supervisione di tutte le attività HR – tra cui recruiting, retention, politiche retributive e procedure interne. Sarà responsabile della definizione, dello sviluppo e dell’implementazione dei progetti di talent management e crescita del patrimonio conoscitivo dei professionisti, nonché dell’elaborazione e gestione dei progetti trasversali di innovazione manageriale e change management – a supporto dei responsabili dei team.

Pastrello si occuperà inoltre di comunicazione interna e di attività di team building di studio al fine di creare un ambiente ancor più stimolante e coinvolgente.

Il nuovo HR manager ha maturato un’esperienza ultra decennale nelle direzioni HR di importanti aziende e società di consulenza internazionali. Prima di entrare in Morri Rossetti, si è dedicato alla consulenza nell’ambito di progetti di temporary HR Management, Executive Search, sviluppo organizzativo e formazione manageriale.

“Le persone sono il vero fattore strategico di uno studio professionale. Negli ultimi anni, la gestione delle persone è diventata sempre di più un elemento cruciale per la capacità di competere sul mercato” – ha dichiarato Stefano Morri, founding partner dello Studio. “Riteniamo che l’ingresso di Ferdinando Pastrello possa contribuire in modo rilevante a migliorare il nostro approccio al people management, coltivando i talenti e sviluppando una sempre più evoluta, stimolante ed efficace organizzazione interna nell’interesse di tutti i collaboratori e dei nostri clienti”.

michela.cannovale@lcpublishinggroup.com

/ 0

SHARE