Carlyle acquisisce una quota di maggioranza di Ocmis: i legali interni e gli advisor

La società di investimento globale Carlyle ha annunciato l’accordo per l’acquisizione di una quota di maggioranza di Ocmis Group, produttore di sistemi di irrigazione avanzati per il settore agricolo, in partnership con gli azionisti storici, tra cui la famiglia Montorsi e il management team.

Fondata nel 1970 e con sede a Castelvetro di Modena, Ocmis progetta, produce e vende una gamma completa di soluzioni tecnologicamente avanzate per l’irrigazione a pioggia, tra cui rotoloni, sistemi pivot e pompe a motore, commercializzate con quattro diversi brand, quali Ocmis, Irtec, Marani e Scova.
L’azienda impiega oltre 200 persone in Italia in tre sedi con una forte impronta globale, grazie alla presenza in oltre 60 Paesi attraverso una rete consolidata di oltre 650 rivenditori specializzati
Nel 2021 Ocmis ha registrato un fatturato complessivo di 85 milioni di euro, con un margine operativo ben superiore al 20%.

Carlyle continuerà a supportare il solido sviluppo di Ocmis in collaborazione con il management team, sviluppando la piattaforma commerciale e la strategia di marketing, oltre a implementare le migliori pratiche operative nelle diverse aree di business e a sostenere l’espansione internazionale attraverso operazioni di M&A strategiche nel mercato altamente frammentato delle soluzioni per l’irrigazione.
Gli impianti di produzione di alta qualità del Gruppo a Castelvetro saranno ulteriormente migliorati e ampliati, creando un centro di eccellenza globale nella produzione di sistemi di irrigazione a pioggia.

L’investimento sarà effettuato da Carlyle Europe Partners V (CEP V), un fondo con una dotazione di 6,4 miliardi di euro che investe in opportunità europee in diversi settori e industrie.

I LEGALI E GLI ADVISOR

Il team Carlyle, guidato dal managing director Filippo Penatti con il supporto dell’operating partner Luca Zacchetti, degli associate director Andrea Degioanni e Guido Buttari e dell’associate Valeria Nania, è stato assistito dallo studio legale Latham & Watkins, con un team coordinato dagli avvocati Stefano Sciolla e Giovanni Spedicato e composto da Andrea Stincardini e Marco Martini, da Rabobank in qualità di advisor finanziario, da KPMG per gli aspetti contabili e fiscali e da BCG per la DD business.

Gli azionisti di Ocmis sono stati assistiti nell’operazione da UBS mid-market in qualità di sole financial advisor, con un team coordinato da Franco Cappiello (nella foto a sinistra) e Tommaso Poletto (nella foto in centro) e formato dal director Yasser Abouabid (nella foto a destra), Tommaso Pazienza (associate director) e Lorenzo Gherardi (analyst).

Per il completamento dell’operazione Ocmis è stata inoltre assistita da KPMG per la vendor DD finanziaria, con un team coordinato da Andrea Longoni e Alessandro Arienti, da Roland Berger per la vendor DD business, con un team coordinato da Francesco Campagna e Marco Brollo, e dagli studi Botti Pagani & Partners e Cerina Studio Legale, con un team composto dagli avvocati Paolo Botti e Paolo Cerina.

Carlyle acquisisce una quota di maggioranza di Ocmis: i legali interni e gli advisor

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

Inhousecommunity.it

Lanciato nel maggio 2015, fra i lettori della testata, si contano direttori affari legali, responsabili HR, marketing manager, direttori finanziari e top management.

Al livello di contenuti, si focalizza sulla figura del legale interno, del giurista d’impresa e sull’evoluzione di questa figura professionale in Italia.

Inoltre, ogni due settimane, Inhousecommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A..

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram