costruzioni

Allianz: crescita robusta per le imprese di costruzione

Per il mercato globale delle costruzioni si attende un periodo sostenuto di forte crescita post-Covid-19, spinto dalla spesa del governo per le infrastrutture e dalla transizione verso una società “net zero”. Tuttavia, il passaggio a edifici e infrastrutture più sostenibili, l’aumento degli impianti a energia pulita e l’adozione di metodi di costruzione moderni trasformeranno il panorama dei rischi, con cambiamenti radicali nella progettazione, nei materiali e nei processi. Queste sfide si aggiungono a supply chain attualmente sotto pressione, alla carenza di materiali e di manodopera e all’aumento dei costi, il tutto sullo sfondo di anni di margini ridotti nel settore.

Lo rileva un rapporto di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS), Construction risk after Covid, che esplora le tendenze di rischio sia a breve che a lungo termine per il settore delle costruzioni.

Tra i fattori che guideranno la crescita del settore: l’aumento della popolazione nei mercati emergenti e gli investimenti significativi in forme alternative di energia come l’eolico, il solare e l’idrogeno, così come i sistemi di stoccaggio e trasmissione dell’energia.

Il passaggio al trasporto elettrico richiederà investimenti in nuovi impianti e strutture di produzione di batterie e infrastrutture di ricarica. Si prevede che gli edifici non solo miglioreranno la loro impronta di carbonio, ma richiederanno anche migliori difese costiere e contro le inondazioni e sistemi fognari e di drenaggio in molte regioni esposte alle catastrofi in risposta a eventi meteorologici estremi più frequenti. Allo stesso tempo, i governi di molti paesi stanno pianificando grandi investimenti pubblici in grandi progetti infrastrutturali sia per stimolare l’attività economica dopo la crisi pandemica che per guidare la transizione a basse emissioni di carbonio. Negli Stati Uniti, un pacchetto di infrastrutture da più di mille miliardi di dollari copre tutto, dai ponti e le strade ai sistemi nazionali di banda larga, acqua ed energia. Allo stesso tempo ha annunciato piani per investire in una serie di grandi progetti infrastrutturali in tutto il mondo nel 2022 in risposta all’ambiziosa Belt And Road Initiative, della Cina, che potrebbe estendersi dall’Asia orientale all’Europa. Quattro paesi – Cina, India, Stati Uniti e Indonesia – dovrebbero rappresentare quasi il 60% della crescita globale delle costruzioni nel prossimo decennio.

Allianz: crescita robusta per le imprese di costruzione

ilaria.iaquinta@lcpublishinggroup.it

Inhousecommunity.it

Lanciato nel maggio 2015, fra i lettori della testata, si contano direttori affari legali, responsabili HR, marketing manager, direttori finanziari e top management.

Al livello di contenuti, si focalizza sulla figura del legale interno, del giurista d’impresa e sull’evoluzione di questa figura professionale in Italia.

Inoltre, ogni due settimane, Inhousecommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Legalcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram