Home > Figure Professionali > Consiglio di Amministrazioni

Nuovo cda per Trenitalia

Tiziano Onesti presidente, Orazio Iacono ad e Paolo Colombo dg. Antonella D’Andrea e Maria Rosaria Maugeri gli altri componenti del consiglio 


Gaudiana Giusti entra nel cda di A2A

L’avvocato entra come amministratore indipendente e membro del Comitato Rischi


Daniela Bruno presidente del collegio sindacale Sias

Daniela Bruno (nella foto), partner di CGP Studio Legale e Tributario, è stata n


Danno reputazionale al primo posto tra i rischi per il business

Aon - Edizione 2017 della Global Risk Management Survey. In Italia al primo posto la crisi economica e la lenta ripresa.


Solo il 57% dei dipendenti italiani è soddisfatto del suo lavoro

L’incertezza politica ed economica a livello globale influenza il livello di soddisfazione dei lavoratori nelle aziende: in calo per la prima volta dal 2012 Milano 


Ogni euro investito contro la violenza sulle donne ne frutta 9

Ogni anno il nostro Paese spende circa 17 miliardi di euro per le conseguenze della violenza cont


Professioniste in rete per la Pubblica amministrazione

Una banca dati per raccogliere e mettere in evidenza i curricula di avvocate, consulenti del lavoro, commercialiste e di molte altre professioniste pronte a ricoprire posizioni di vertice negli organi di amministrazione delle società controllate dalla pubblica amministrazione e dagli enti pubblici


Love affair: ovvero le conseguenze del lavoro

Ecco tutto quello che avreste dovuto sapere sulle relazioni (sentimentali) in ufficio e non avete mai avuto il coraggio di chiedere


Alla Borsa piacciono le medie imprese

Negli ultimi 10 anni le aziende mid cap hanno registrato le performance migliori. Lo rilevano Bocconi ed Equita Sim. A creare valore sono aziende che investono in m&a ed efficenza. Ma il settore è ancora piccolo. Il problema è l’assenza di intermediari bancari a smistare le imprese sul mercato


Rimedi e soluzioni per resistere alla dipendenza da lavoro

C'è chi è innamorato del proprio lavoro al punto da averlo “sposato”, e chi trova nel lavoro l’unica fonte di gratificazione. Scopriamo chi sono i moderni workaholic